Il dialogo Windhoek rappresenta la nostra iniziativa in materia di politica africana. Lo scopo è quello di sviluppare la cooperazione con i nostri partner del continente africano e i partiti politici locali, offrendo una sede di dialogo in cui partiti africani di orientamento affine e deputati del Gruppo PPE al Parlamento europeo possono incontrarsi e dare vita a uno scambio di opinioni e di migliori pratiche per quanto concerne la buona governance, le pratiche democratiche, lo sviluppo sostenibile e la cooperazione regionale.

Tra i valori comuni che definiscono la nostra cooperazione figurano il rispetto dei diritti umani e delle libertà, l'economia sociale di mercato e lo Stato di diritto fondato sulla separazione dei poteri e sulla democrazia multipartitica, con elezioni libere ed eque, la difesa del principio di sussidiarietà e, ove applicabile, dell'autonomia locale e regionale.

African and European officials sit on a discussion panel

Avviata nel 1996 con cinque partiti africani di paesi anglofoni dell'Africa meridionale e orientale, essa porta avanti il dialogo Windhoek originario coinvolgendo nuovi raggruppamenti che si aggiungono ai tradizionali partner africani del Gruppo PPE, ovvero quelli appartenenti all'UPADD, l'Unione dei partiti africani per la democrazia e lo sviluppo.

La Robert Schuman Foundation e la Konrad Adenauer Foundation sostengono regolarmente questa cooperazione.