Una politica di difesa comune UE per affrontare le minacce esterne

Questo contenuto è disponibile anche in

Un comando militare congiunto a Bruxelles costituisce un importante passo avanti verso la creazione di una forza di difesa europea, che permetta di risparmiare grazie all'interoperabilità. Il deputato del Gruppo PPE Michael Gahler, portavoce per la difesa UE, ritiene che l'elezione di Emmanuel Macron a presidente della Francia sia promettente per la politica di difesa UE, in quanto sostiene che tutti i Paesi UE debbano contribuirvi con il 2% del proprio PIL.    

Cosa promuoviamo