Porre i diritti dell'uomo al centro della politica

Nelle sue relazioni esterne l'Unione europea è impegnata a sostenere la democrazia e i diritti umani, in accordo con i suoi principi fondanti di libertà, democrazia e rispetto dei diritti umani, delle libertà fondamentali e dello Stato di diritto. La sottocommissione ha il compito di assistere la commissione per gli affari esteri sulle questioni concernenti i diritti dell'uomo, la protezione delle minoranze e la promozione dei valori democratici nei paesi terzi, all'interno e all'esterno dell'Europa.

Promuovere i diritti umani

La sottocommissione è incaricata di monitorare le consultazioni e i dialoghi mirati in materia di diritti umani che l'Unione ha avviato con i Paesi terzi. Ogni anno invia delegazioni in luoghi all'interno e all'esterno dell'Europa per monitorare la situazione sul campo relativa ai diritti umani e dialogare con varie parti interessate.

Dal 1988 il Parlamento europeo assegna il premio annuale Sacharov per la libertà di pensiero per celebrare gli sforzi intesi a promuovere i diritti umani e le libertà fondamentali e a lottare contro l'oppressione e l'ingiustizia. Il Gruppo PPE è orgoglioso di aver nominato, nel corso della storia trentennale del premio, numerosi vincitori, tra cui, negli ultimi anni, l'Opposizione democratica in Venezuela, dissidenti cubani, un rappresentante in Bielorussia e rappresentanti della Primavera araba.

In corso

Altri contenuti collegati

Inizio pagina