le nostre reti

Le nostre reti

 

Andare al di là del lavoro legislativo e cercare contatto con chi la pensa nello stesso modo nell'UE e altrove: questo è il pensiero conduttore alla base della creazione di ciascuna delle fondazioni e delle reti del gruppo PPE. Nonostante le diverse missioni loro affidate, tutte hanno il compito di ampliare lo spazio per il dialogo in cui le idee di centro-destra possano prosperare.

 

Rete europea delle idee

European Ideas Network

La rete europea delle idee (European Ideas Network, EIN) è un circolo aperto di riflessione paneuropeo ideato per promuovere nuovi modi di concepire le sfide cruciali che i paesi dell'Unione europea si trovano ad affrontare. Lanciata nell'estate del 2002, tale rete si è rapidamente affermata quale luogo d'incontro e crocevia intellettuale per il centrodestra nella politica europea. Forte di circa 600 membri attivi tra decisori politici e soggetti in grado di influenzare l'opinione pubblica in tutta l'Unione europea, l'EIN riunisce politici, esponenti del mondo degli affari e di quello accademico, consulenti politici, membri dei circoli di riflessione, giornalisti e rappresentanti della società civile che condividono una visione europea comune, ma anche esperti esterni non legati ad alcun partito e commentatori che sono interessati alle questioni di politica pubblica che vi vengono trattate.

Fondazione Robert Schuman

Robert Schuman Foundation Logo

La Fondazione Robert Schuman fu istituita nel 1989. L'idea venne al politico tedesco della CDU Egon A. Klepsch, allora presidente del Gruppo PPE, una volta constatata la necessità di sostenere attivamente la democrazia in Europa. Klepsch condusse i deputati al Parlamento europeo a visitare una Polonia ancora afflitta dalle conseguenze della legge marziale. Nell'ottica di un'evoluzione in senso democratico, fu istituita una fondazione incentrata sul PPE e formata da deputati dello stesso PPE a sostegno della democrazia nell'Europa centrale, sud-orientale e orientale, nonché in America latina e Africa. In seguito, la fondazione assunse il nome del "padre dell'Europa" Robert Schuman. La fondazione propone tirocini della durata di un mese presso il Parlamento europeo ai giovani che condividono i valori del centrodestra.

Istituto Robert Schuman

Robert Schuman Institute

L'"Unione dell'Istituto Robert Schuman per lo sviluppo della democrazia nell'Europa centrale e orientale" (Union of the Robert Schuman Institute for Developing Democracy in Central and Eastern Europe), chiamata anche "Istituto Robert Schuman", è operativa dal 1995 e offre istruzione e formazione ai politici di oggi e di domani dei partiti appartenenti alla famiglia del Partito popolare europeo e organizza conferenze su tematiche attuali su scala regionale. L'obiettivo è promuovere l'idea di un'Europa unita e i valori fondativi del PPE, sostenere e incoraggiare il processo di trasformazione democratica e lo sviluppo delle società civili e contribuire allo sviluppo dei partiti facenti parte del PPE e dei partiti che collaborano con il PPE attraverso iniziative di istruzione e formazione.

Dialogo di Windhoek

Il Dialogo di Windhoek è l’iniziativa politica africana del Gruppo PPE, lanciata nel marzo 1996 a Windhoek, capitale della Namibia, con cinque partiti africani di paesi anglofoni nell’Africa meridionale e orientale. L'idea alla base del Dialogo di Windhoek è di sviluppare una rete di cooperazione, non solo tra il Gruppo PPE e suoi partner africani, ma anche tra i partiti politici africani stessi; per creare un forum in cui partiti africani con le stesse idee e i membri del Gruppo PPE al Parlamento europeo potevano incontrarsi e scambiare idee e migliori pratiche sul buongoverno, pratiche democratiche, sviluppo sostenibile e cooperazione regionale.

I valori comuni che definiscono la nostra cooperazione comprendono il rispetto dei diritti umani e delle libertà, l'economia sociale di mercato e lo stato di diritto basato sulla separazione dei poteri e sulla democrazia multipartitica, con elezioni libere ed eque, a sostegno del principio di sussidiarietà e, ove applicabile, autonomia locale e regionale.

Per rispondere alle nuove dinamiche in Africa, in particolare la nascita di partiti di centro-destra di successo in paesi come la Tanzania o il Ghana, il Nuovo Dialogo di Windhoek è stato lanciato nel novembre 2015. Esso si basa sul Dialogo di Windhoek e si rivolge a nuovi partner, oltre ai partner africani tradizionali del Gruppo PPE dell’UPADD - l’Unione dei Partiti Africani per la Democrazia e lo Sviluppo.

La Fondazione Robert Schuman e la Fondazione Konrad Adenauer sostengono questa cooperazione su base regolare.

Ultime news

Improving contract law for digital content and copyright law for broadcasts in the EU
21.11.2017 - 17:45

Improving contract law for digital content and copyright law for broadcasts in the EU

In committee, MEPs have approved a new law creating an EU-wide standard set of contract rules for digital content provided by businesses to consumers...
Online shopping with digital tablet
21.11.2017 - 11:07

Digital Single Market: ending unjustified geo-blocking

European Parliament reaches provisional agreement with Council and Commission that would end geo-blocking for physical goods “This means the...
photo of application icons
21.11.2017 - 10:39

Consumer-friendly rules in the digital environment

MEPs took an important step today towards eliminating the barriers that hinder cross-border on-line trade and defining rules that protect consumers...
glass globe in hand
21.11.2017 - 10:20

Exploring local options to fight climate change

At the annual Herman Van Rompuy Lecture, held this year on 21 November at ‘Het BEL’, a new green building at the Tour & Taxis site in...

Questa settimana

20.11.2017 - 24.11.2017
Protect creativity without creating borders

Modernisation of European copyright rules

The Legal Affairs Committee will vote on new copyright rules on Tuesday regarding the online transmission and retransmission of TV and radio...
photo of person holding a smartphone

Contracts for the supply of digital content

Members of the Legal Affairs Committee and the Internal Market and Consumer Protection Committee will vote on Tuesday in a joint meeting on new rules...
Bank sign on building

Providing legal certainty for banks and investors

As part of a package of legislative proposals aimed at reducing risks in the EU banking industry, the Economic and Monetary Affairs Committee will...